Lo zinco

Lo zinco

Lo zinco

Lo zinco è uno dei minerali essenziali che sono supplemento nei cibi commerciali per i gatti e i cani.

La quantità giornaliera:
Per i gatti in fase di crescita, i gatti adulti ed i gattini viene raccomandata una quantità di 75mg/kg per cibo consumato, e mai oltre i 2000mg/Kg.

L’assorbimento:
Lo zinco non viene considerato come molto assorbile. Gli studi dimostrano che tra il 5% ed il 40% di zinco ingerito viene assorbito. Ci sono parecchi fattori che influenzano l’assorbimento di zinco nell’alimentazione. Uno di questi è la genetica. Un altro è il tipo di pianta. Le piante contengono un prodotto che si chiama “phytate” che lega con lo zinco e ne riduce l’assorbimento. Le fibre hanno un effetto simile. Quindi, gli animali che alimentate con alte concentrazioni vegetali hanno un rischio superiore allo sviluppo di carenze di zinco. Il calcio anche lega con lo zinco, e la carenza di zinco può avvenire quando viene somministrato calcio in eccesso. I gatti che soffrono di inflammazioni intestinali sviuppano una carenza proprio a causa delle mancanze di assorbimento.

Le fonti:
Lo zinco si trova in maggiore concentrazione nella cane e nelle ossa rispetto ai vegetali.

Esempio: Un pasto di pesce contiene 157mg/Kg di zinco, un pasto di carne e ossa contiene 101mg/Kg, l’orzo contiene 39,2mg/Kg, il riso contiene 24,4mg/Kg, un pasto di semi di soia contiene 57,9mg/Kg.

 

La tossicità:
La tossicità da zinco per somministrazione in eccesso avviene raramente. Se gli animali vengono nutriti in grande quantità, potrebbero essere soggetti a sviluppare una carenza di rame e ferro. Comunque, questo condizione di solito può essere creata solo in via sperimentale. La tossicità dello zinco avviene quando l’animale ne assume in dosi eccessive dal ferro delle gabbie da trasporto, da olii, o quando si ciba in contenitori galvanizzati.

La supplementazione:
Molti prodotti che sono utilizzati per aiutare a migliorare la qualità del manto e del pelo contengono un supplemento in zinco. Si trova in tutti i migliori supplementi di vitamine come pure in molti acidi grassi sempre in supplemento che contengono un extra di zinco. Non viè prova che dimostri il fatto che un aumento nel contenuto di zinco migliori il sistema immunitario o le performance atletiche, ma i benefici al manto e pelo sono ben documentate. Se un gatto soffre di problemi alla pelle, come la perdita di pelo e spargimento eccessivo, un supplemento che contiene un extra di zinco potrebbe essere molto vantaggioso, specialmente se unito a supplementi di acidi grassi.