La fibra

La fibra

La fibra è stato un ingrediente sempre molto ricercato per il cibo degli animali domestici. Invece non c’è nessuna prova del bisogno di fibre nella dieta degli animali domestici, ma la fibra può avere molti vantaggi nella salute di un’animale domesitco. Il tipo di fibro determina il suo ruolo nel processo digestivo. Scegliere una fibra per aiutare l’animale nella cura di alcune malattie comuni può essere una buona alternativa o una aggiunta alla tradizionale cura con medicinali. Ma molte diete commerciali contengono più fibra rispetto al bisogno dell’animale domestico.

Le fibre per gatto

Le fibre sono state sempre un ingrediente molto ricercato nel cibo per gli animali domestici.In effetti anche se non vi è alcuna prova della reale necessità di fibre nell’alimentazione degli animali domestici, esse possono portare a diversi benefici per i nostri amici. Il tipo di fibra detemina il suo ruolo nel processo digestivo. Scegliere un tipo di fibra per aiutare nel trattamento di alcune situazioni mediche comuni può essere una buona alternativa o aggiunta alla tradizionale terapia farmacologica. Inoltre la gran parte degli alimenti contiene più fibre di quanto l’animale domestico ne abbia bisogno.

Definizione

Le fibre sono fatte di diversi composti tutti carboidrati. Mentre le fibre sono essenzialmente identificate come un carboidrato nella gran parte dei dibattiti sulla nutrizione, il termine ‘carboidrato solubile’ viene utilizzato per definire i carboidrati facilmente digeribili come l’amido, mentre il termine ‘fibra’ viene utilizzato per definire i ‘carboidrati insolubili’ che resistono all’azione degli enzimi nella digestione nell’intestino minore. La gran parte delle fibre sono cellulosa, emicellulosa, pectina, la gomma, e gli amidi resistenti.

 

Le fonti

Le fibre sono facilmente reperibili, ma nei cibi per animali domestici, proviene principalmente dalle cellule delle piante e nei chicchi presenti nel cibo. Quasi tutte le sorgenti di carboidrati contengono fibre. Alcuni dei più comuni sorgenti di di fibre nei cibi per animali domestici includono, gusci di riso, il mais e sotto prodotti del mais,gusci di soia, polpa di barbabietola, crusca, gusci di arachide e pectina.

 

L’esigenza di fibre

La fibra non è considerata un elemento fondamentale nell’alimentazione di gatti e cani, ma è presente in quasi tutti i cibi commerciali per animali domestici. i cani ed i gatti non sintetizzano l’energia dalla fibra, tuttavia, un miglioramento della salute del colon è uno dei benefici della assunzione di fibre nell’alimentazione, ed inoltre, la sua presenza nel cibo degli animali domestici è spesso considerato un valore aggiunto. Ci sono diverse patologie che migliorano con l’aggiunta di fibre nell’alimentazione.

 

Funzione

Le afibre aiutano nel trattamento di diarrea e costipazione. La fibra assorbe i liquidi in eccesso nelle diarreeed aiuta a mantenere l’acqua, che previene la costipazione. Alcune fibre vengono trasformate nell’intestino in acidi grassi. Questi acidi grassi aiutano nella prevenzione dell’eccesso di crescita di flora batterica. Sono inoltre di supporto alle cellule del colon al ripristino da danni ed eventualmente riducono il rischio di cancro al colon.

 

Quantità

Il tempo di fermentazione delle fibre definisce quanto abbia beneficiato a quella patologia medica che viene trattata. Il tempo di fermentazione di una fibra determina il suo effetto sulla capacità di mantenere l’acqua nel corpo e la massa delle feci. Le fibre che fermentano lentamente sono gli agenti con maggior capacità di addensamento delle feci perchè mantengono la loro struttura più a lungo mantenendo più acqua. Le fibre che fermentano velocemente perdono la loro forma e contengono meno acqua ed addensamento. Infatti, se viene somministrata una grande quantità di fibre a fermentazione rapida, questa produce un effetto lassativo con la diarrea come risultato. A parte alcuni cibi che sono fatti proprio per trattare condizioni come questa, un mix di entrambe i tipi di fibre è generalemente preferibile.

 

I ruolo delle fibre nella gestione del peso di gatto

Uno degli usi più comuni delle fibre nel cibo per animali domestici è per il trattamento dell’obesità (anche un ricetta casalinga per gatto sovrapessoclicca qui per andate alla pagine per download che usa un grande parte di fibre) . L’aggiunta di fibre extra nell’alimentazione, in particolare le fibre a lenta fermentazione, è utile nella prevenzione e cura dell’obesità. Le fibre a lenta fermentazione che vengono aggiunte a diete dimagranti aiutano ad accrescere la compattazione creando quell’effetto di sazietà senza l’aggiunta di calorie. L’animale mangia un piatto soddisfacente, ma consuma meno calorie e quindi perde peso. Se le fibre a rapida fermentazione vengono somministrate in eccesso, allora si avrànno gas in eccesso e frammentazione delle feci. Quindi se giungono problemi utilizzando cibi per la gestione del peso, deve essere esaminata la tipologia di fibre somministrate all’animale.

 

 

Il ruolo delle fibre nel controllo della diarrea e della costipazione di gatto

In caso di un gatto ha diarrea, le fibre assorbono l’umidità, mentre aggiungono umidità in caso di costipazione. Quantità moderate di entrambe i tipi di fibre assorbiranno l’acqua e possono essere utilizzate per trattare questi sintomi. Oltre alle sue capacità di assorbire l’acqua, le capacità di compattare e allentare sono di aiuto al trattamento della diarrea.

 

Il ruolo delle fibre nel controllo del diabete melito

Il diabete melito è una malattia comune del metabolismo nei cani e nei gatti. In alcuni animali, può essere difficoltoso controllare la malattia e prende molto tempo. Una delle più grandi svolte nel gestire questa patologia viene dalla volontà di somministrare una dieta ricca in fibre a cani con diabete. Oggi questo trattamento è divenuto uno standard nella cura aiutando in molti casi di pazienti diabetici. Nei gatti, studi recenti hanno dimostrato che le diete ricche di proteine e grassi aiutano nella gestione dell’alimentazione del diabete melito più che le diete ricche in fibre.