La vitamina A

La vitamina A

Le fonti:
Il fegato, l’olio di fegato di pesce, le verdure ed i latticini.

Attenzione: I gatti hanno una incapacità a convertire il pigmento delle piante (Beta Carotene) in Vitamina A. Pertanto, i gatti devono essere alimentati con Vitamina A accumulata nel fegato nella forma di retinyl palmitate.

La quantità giornaliera:

2272IU/453,6g* o 2272IU/lb* dal cibo consumato nella base di Dry Matter.

*Deve essere nella forma di vitamina A preformata, non beta carotene.

La tossicità:
340,900/0,454Kg o 340,900IU/lb (questa dose dovrebbe essera somministrata quotidianamente e per mesi per creare una tossicità).

I segni della carenza:
Cecità notturna, ritardo nella crescità, bassa qualità del manto e del pelo.

I segni della intossicazione:
La debolezza muscolare e le anormalità ossee. In realtà, è quasi impossibile che si arrivi alla intossicazione per troppo supplemento, a meno che siano date mega-dosi per lunghi periodi di tempo (mesi a anni).