Chi siamo

Siamo una coppia, Stefano e  Lou, e siamo due amanti dei gatti.

Perché abbiamo deciso per un gatto di razza invece di adottarne uno dal gattile? Tutti e due prima di incontrarci, abbiamo avuto gatti, e nessuno di loro proveniva da allevatori, alcuni di loro sono stati presi dal gattile.

Molti anni fa Stefano ha visitato un amico, ed una volta entrato nella sua casa, rimase ben sorpreso di vedere un gatto tanto grande quanto dolce, un gatto a cui si poteva fare di tutto ed il risultato era sempre lo stesso: fusa e fusa. Cosi chiese al suo amico di che razza era questo imponente gatto cosi buono, e fu cosi che vide il suo primo gatto norvegese delle foreste. Cosi si innamorò di questa razza ed iniziò ad informarsi se veramente i gatti norvegesi fossero cosi buoni come quel micione. Si tratta di una razza naturale, peraltro anche abbastanza recente, che per gli amanti della natura (come noi) è sicuramente un punto a favore..

Dopo esserci sposati, e trasferiti in una casa grande con giardino, abbiamo deciso di avere una “bambina” a pelo lungo; la cosa importante era che avesse un buon carattere, ed in base alle nostre esperienze precedenti con i gatti, abbiamo deciso di prendere il nostro primo gatto di razza, ovviamente Norvegese delle Foreste!

Attenzione: il gatto norvegese può causare dipendenza. Abbiamo preso Hildirid (la nostra prima gatta norvegese delle foreste) a Firenze, e dopo 7 anni insieme siamo inseparabili, si sa il primo amore non si scorda mai! Hildirid è un gatto da compagnia, certamente non adatta per allevare, ma in fondo allora non ci interessava. Sicuramente con lei abbiamo capito tante cose, ad iniziare dall’equilibrio che un gatto di razza ha a differenza di un trovatello, seppure tutti i gatti sono stupendi, il gatto di razza permette una gestione molto più semplificata, sotto tanti punti di vista. Come la maggior parte degli allevatori, da quel momento è scattato qualcosa in noi che ci ha fatto cosi innamorare di questa razza, al punto che abbiamo deciso di intraprendere una strada diversa, da semplici proprietari di un gatto da compagnia a futuri allevatori. Sono animali dotati di grande intelligenza, sono molto partecipi nella vita in famiglia e grandi ed instancabili giocherelloni. Ormai siamo completamente assorbiti e dipendenti!!

Quando si intraprende una strada come quella dell’allevatore, si sente un grande senso di responsabilità, e questa è e deve essere una costante. Un’altra costante è lo studio, ma sopratutto quella che è una passione, e che può sembrare un’hobby in realtà è molto di più dato che si “gioca” con la VITA degli animali; per l’impegno è sicuramente ben diverso dai soliti hobby, come la pittura, l’elettronica o al cucina.

Cosi per primo, abbiamo iniziato a studiare, cosa che non finiremo mai di fare, perchè c’è cosi tanto da imparare, anche dopo tanti anni.
Abbiamo iniziato con la cura del gatto, la nutrizione e le malattie, e poi abbiamo deciso di mettere queste preziose informazioni su un sito internet dedicato. Poi un giorno, navigando su internet ci siamo imbattuti in un post sul blog di un allevatore italiano che parlava di Pawpeds ed i suoi corsi. Non c’è dubbio che per la gente come noi c’è sempre fame di conoscenza, e questa cosa dei corsi ci ha molto incuriosito, una ottima opportunità anche per confrontarsi con realtà geografiche diverse dalle nostre, ma sopratutto con allevatori veri.

Da Pawpeds, abbiamo scoperto che le nostre nozioni erano veramente insufficienti, per affrontare la strada dell’allevatore, è mandatorio avere conoscenze con maggiore impatto scientifico come la genetica o lo studio del pedigree (il database di Pawpeds è davvero enorme ed utile!). Cosi Lou iniziò a partecipare al corso G1 (inglese), ma anche a leggere tutti gli articoli di Pawpeds, chiendendo informazioni ad alcuni allevatori di razza e seguendo con interesse gli argomenti più dettagliati sui gruppi di Yahoo (solo in inglese). Anche se era l’unica persona a partecipare pur non essendo allevatore, Lou passò il corso di G1 con grande felicità. A quel punto la decisione era fatta:gatto norvegese delle foreste!

Abbiamo iniziato a cercare il nostro primo maschio, e dopo tante ricerche e tante email, lo abbiamo trovato in Danimarca. L’anno successivo, Lou ha studiato e superato il corso di G2. Cosi dopo avere le idee più chiare e maggiore conoscenza, abbiamo trovato la nostra “regina di Svezia”.

Visto il grande impegno dato nel corso, il presindente di Pawpeds chiese ad Lou di dare un supporto, e successivamente di partecipare attivamente come insegnante per i corsi successivi, ovviamente come volontaria, e lei ne fu davvero felice, in questo modo poteva accedere a maggiori informazioni preziose per migliorare la sua conoscenza tecnica sull’allevamento di un gatto di razza. Nello stesso tempo, era una buona opportunità per essere in contatto con altri allevamenti in tutto il mondo.

I corsi sono fondamentali, per chi inizia questo tipo di “passione”, perchè aiuta a capire cosa sia un “ALLEVATORE SERIO” ed il significato di ETICA e RESPONSABILITA’.

Ma partecipare ai corsi è interessante per chiunque ama i gatti e vuole imparare come tenerli in salute, ma anche come migliorare la nostra interazione con questi incredibili animali.

Cosi si è rafforzato in noi l’impegno, ma sopra ogni cosa abbiamo capito il nostro obiettivo, mantenere la salute della razza,con le sue antiche caratteristiche, il suo dolce e meraviglioso carattere e godere di ogni momento con i nostri gatti norvegesi.

Siamo un allevamento molto piccolo, non vogliamo fare una  grande produzione con molte cucciolate ogni anno, cosi possiamo dare il nostro meglio ai nostri gatti, in termini di cure e tempo dedicato. Cosi sia per la loro salute – sia mentale che fisica, abbiamo deciso di non tenere molti gatti insieme.

I nostri gatti vivono in casa – compreso il nostro maschio, se ci farete visita, lo troverete a dormire sul nostro tavolo di lavoro o su una sedia in sala da pranzo. Le nostre femmine intanto stanno giocando in cucina. Per noi avere un allevamento significa NIENTE GABBIE o BOX come le chiamano oggi! I nostri gatti sono stati scelti sulla base della loro storia sanitaria, la salute ed il temperamento, in modo che vadano tutti daccordo tra loro e sono tutti membri della nostra famiglia, sono i nostri figli! Meritano tutte le nostre attenzioni e AMORE.

Nel 2012 abbiamo ottenuto l’affisso Dragons Wood dalla FIFé

Lo stesso anno (2012) Lou ha studiato e superato il corso di PawPeds G3 – il primo corso di G3 in inglese.